La Storia della nostra Parrocchia

La Parrocchia di Gesù Lavoratore di Borgo San Dalmazzo nasce nel 1965  su incarico affidato da Mons. Tonetti, vescovo di Cuneo, a Don Luciano Pasquale.

La Vigilia di Natale dello stesso anno avviene l’inaugurazione nella sede provvisoria.

La prima pietra posta della nuova costruzione è posta nel 1970.

Il nuovo Centro Parrocchiale intitolato al Beato Carlo Acutis, adiacente alla chiesa, è stato inaugurato il 10 Ottobre 2021.

Chi Siamo

DON GIOVANNI RIBAParroco Emerito
Anno di ordinazione: 1961
DON MARCO RIBAParroco
Anno di ordinazione: 1992
DON LUCA LANAVEVice Parroco
Anno di ordinazione: 2013

In Evidenza

Raggiunto l’importo previsto tramite donazioni!

In concomitanza con i giorni della Pasqua di quest’anno, è avvenuto un traguardo importante per la nostra Parrocchia: è stato raggiunto l’importo di 100.000 euro, previsto di raccogliere tramite donazioni, per il Nuovo Centro Parrocchiale “Carlo Acutis”, del progetto Nuove Opere Parrocchiali.

Un grazie di cuore a quanti hanno donato!

SCOPRI DI PIÙ

Perché dove due o tre

sono riuniti nel mio nome,

io sono in mezzo a loro.

Matteo 18:20

Video

Il Nuovo Centro Parrocchiale

Vedi tutti gli aggiornamenti sulle Nuove Opere Parrocchiali

Vangelo del Giorno

  • Martedì 27 Settembre : Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 9,51-56.
    Mentre stavano compiendosi i giorni in cui Gesù sarebbe stato tolto dal mondo, egli si diresse decisamente verso Gerusalemme e mandò avanti dei messaggeri. Questi si incamminarono ed entrarono in un villaggio di Samaritani per fare i preparativi per lui. Ma essi non vollero riceverlo, perché era diretto verso Gerusalemme. Quando videro ciò, i discepoli Giacomo e Giovanni dissero: «Signore, vuoi che diciamo che scenda un fuoco dal cielo e li consumi?». Ma Gesù si voltò e li rimproverò. E si avviarono verso un altro villaggio.
  • Martedì 27 Settembre : San Bernardo
    Fratelli, è certo che vi siete già incamminati verso la città che abiterete; e non camminate fuori strada, bensì sulla strada. Ma temo che questa vita vi doni l’illusione di essere lunga e perciò che vi procuri, invece di consolazione, tristezza. Sì, temo che alcuni, al pensiero che rimane loro una lunga strada da percorrere, si sentano colti da scoraggiamento spirituale e perdano la speranza di poter sopportare tante fatiche e così a lungo. Come se le consolazioni di Dio non colmassero di gioia l’anima degli eletti ben più largamente della moltitudine delle fatiche accumulate nel loro cuore. Per ora è vero, ancora queste consolazioni non sono loro date se non nella misura delle loro fatiche; però, una volta giunti alla felicità, non riceveremo più delle consolazioni bensì le delizie senza fine che troveremo alla destra di Dio (Sal 16,11). Fratelli, desideriamo questa destra che abbraccia il nostro intero essere. Auguriamoci ardentemente questa felicità affinché il tempo presente ci sembri breve (il che risponde al vero) in paragone alla grandezza dell’amore di Dio. “Le sofferenze del momento presente non sono paragonabili alla gloria futura che dovrà essere rivelata in noi” (Rm 8,18). Beata promessa che dobbiamo tener stretta con tutta la nostra speranza!

Preghiera del Mese

PREGHIERA PER LE VACANZE ESTIVE

Ti ringrazio o Dio per queste vacanze!

Sono un tempo di svago, di divertimento e di relax …

Ma non mi dimentico di Te,

perché so che Tu in ogni momento sei con me.

Non importa se sono al mare, al lago, in montagna:

ovunque io vada Tu mi vedi e mi ami.

 

Grazie Signore per tutto ciò che hai fatto.

Grazie per le persone che mi hai messo vicino.

Sono felice di essere un tuo amico.

Ti ringrazio, o Dio, per le ferie estive

che anche quest’anno mi dai la gioia di usufruire!

Sono un tempo salutare per me

e per quanti altri hanno la possibilità di farle.

 

In questi giorni di totale distensione,

mi sia, o Dio, di conforto la Tua benefica Parola.

In questo tempo propizio,

desidero solo essere libero,

di quella libertà che rende ogni uomo un vero uomo.

Libero di pregare, di pensare e di agire

al di fuori di orari tassativi,

lontano dal caos cittadino,

immerso nella bellezza del creato.

 

Grazie, Signore,

per tutto ciò che hai fatto di bello e di buono.

Grazie del riposo che ci concedi in questi giorni!

Proteggi quanti per via, per mare e nei cieli

si muovono in cerca di refrigerio!

 

Signore nostro Dio

veglia su coloro che si mettono in strada

perché arrivino incolumi al termine del loro viaggio.

Che questo tempo di vacanza sia per tutti

un momento di distensione, di riposo e di pace.

Sii per noi Signore,

l’amico che ritroviamo sulla nostra strada,

che ci accompagna e ci guida.

Concedici il dono del tempo bello

perché le giornate soleggiate

ci restituiscano il gusto di vivere.

 

Donaci la gioia semplice e vera

di ritrovarci in famiglia e con gli amici.

Rendici cordiali con coloro che incontreremo

e veglia su di noi

quando riprenderemo la strada del ritorno

per vivere tutti insieme

una nuova tappa di lavoro e di vita.

Amen!

Orario Messe

Feriale ore 18.15 preceduta dal rosario alle ore 17.45
Prefestiva ore 18.30
Festiva ore 10.00 e 18.30

CERCA MESSE IN ZONA

Link Utili